Farmaci per l’Anima: Biblioterapia

L’importanza di lasciar vivere i libri, finestre sul mondo e farmaci per l’anima

La lettura,attraverso il contatto fisico con la pagina, rappresenta un’ancora di salvezza tanto da essere usata anche a scopo terapeutico: la biblioterapia, cioè una vera e propria cura, uno strumento di aiuto in situazioni di disagio psicologico e sociale

Borges scriveva che” leggere è un modo importante per prendersi cura di sé, poiché ogni libro è un Universo”, e allora ecco come il libro ed il contatto fisico con la carta delle sue pagine diventano rimedi efficaci per la salute e il benessere personale. Per qualsiasi disturbo, carenza, bisogno, i libri curano, confortano, nutrono. Sono amici fedeli e inseparabili, soprattutto in momenti di abbattimento e solitudine. Molti forse non sanno che è sempre più diffusa tra le cliniche e le strutture ospedaliere  la pratica di utilizzare i libri  per agire in profondità come un farmaco fondamentale per “trasformare” il necessario “cambiamento”. Sovente i malesseri dell’anima, i disagi emotivi ed affettivi , come più volte vi ho sottolineato, non dipendono necessariamente da vere patologie, quanto piuttosto dalla mancanza di spazio delle proprie esigenze interiori e dalla necessità di dare un senso alla propria vita. Leggere, e, come posso garantirvi personalmente anche scrivere , può veramente dilatare lo spazio interiore ed aiutare a ripristinare l’equilibrio, poiché la letteratura, in generale, si rivolge soprattutto al cuore e all’universo di sentimenti ed emozioni, offrendo la chiave per accedere alla propria interiorità , risvegliando il  “Piacere”, che Lowen ci indica come principio base della Bioenergetica. CONTINUA 

Libri su eBAY: https://www.ebay.it/str/rosip64

 

Garanzia cliente eBay

  • Servizio clienti tramite telefono, chat o email.
  • Rimborso se non ricevi quello che hai ordinato e hai pagato con PayPal o una carta di credito elaborata da PayPal.
  • Procedura di restituzione facilitata.